Diligenza di sogni

Quando ti ho lasciata andare via, avevi i capelli in trasparenza. Sopra una diligenza di sogni sei sparita nel folto della foresta. Io sbattevo la testa fra i consigli degli amici, perso in questo groviglio di cespugli e parole. Mi chiedono dove, dove tu sia finita; senza pensarci, senza badare che il tuo ricordo susciti in me ancora dolore. Alzo le spalle e non rispondo. (Cosa dovrei rispondere? Che mi piacerebbe rincontrarti? Aspetto ancora nel desiderarti di nuovo).

Lascia un commento